Scienza: che passione!

Il giovedì dei GiovedìScienza

13 settembre 2018



“Sono cresciuto con Piero Angela che mi spiegava il cosmo”. Astrofisico poco più che trentenne, Luca Perri parla in modo curioso e gentile. Nato a Como, dottorando all’Università dell’Insubria e all’Osservatorio di Brera racconta con passione ciò che gli piace fare: ricerca e divulgazione. L’astrofisica ce l’ha nel sangue. “Sono cresciuto in una casa piena zeppa di libri di fisica, mia madre la insegnava e quindi per me è stato un cammino naturale”. Ma anche la divulgazione gli appartiene come a pochi. Perché Luca spiega con quella predisposizione a metà fra il "nerd" e il brillante, che fa sorridere le platee lasciandole al tempo stesso a bocca aperta. “Penso sia importante riuscire a tradurre i risultati della ricerca universitaria in modo semplice e diretto”. Del resto, se ciò che si fa nei laboratori resta incollato ai banconi e nelle cartelle dei pc senza volare per il mondo, a poco serve, davvero. Luca fa divulgazione da anni, ma il successo gli è arrivato con un post su facebook, il giorno dopo la scoperta delle onde gravitazionali. Il post è stato condiviso migliaia di volte: per efficacia e semplicità è diventato virale. Era il 12 febbraio del 2016. Fra un bicchiere di cedrata e una fetta di lardo di Colonnata Luca aveva chiarito i concetti di base e l'importanza della scoperta. Un successo. Da allora Luca lavora attivamente come divulgatore scientifico, smontando bufale spaziali e illustrando ricerche stravaganti, per radio e per televisione. Le sue conferenze nei planetari in giro per l’Italia registrano sempre il tutto esaurito. “Perché credere oggi nella ricerca scientifica, Luca?” “Io non posso farne a meno. La mia vocazione è lì, la passione pure”. E da come si accende quando parla di ricerca si capisce quanto la scienza sia la sua passione. “Che pensi dei grandi della divulgazione scientifica?” “Penso che la passione non abbia età, che la curiosità possa continuare ad essere viva anche in chi di strada ne ha fatta già molta”. Curiosità. Ricerca scientifica. Scienza. Ingredienti di una ricetta che può durare una vita.   


Di passione per la scienza ad ogni età si parlerà con Luca Perri nell’edizione 2018-2019 delle conferenze di GiovedìScienza. A lui il compito di intervistare alcuni grandi della divulgazione scientifica. L’appuntamento, gratuito, è come sempre al teatro Colosseo.


Marherita Hack e la sua passione per la scienza

Un estratto dalla conferenza di GiovedìScienza: Margherita Hack - Una vita tra le stelle

Da GiovedìScienza 23ª Edizione  - 5 febbraio 2009



Per vedere la conferenza completa vai all'indirizzo: https://youtu.be/UFqtK6qbSlw
Visita il canale video di GiovedìScienza: https://www.youtube.com/GiovediScienza
Cos'è il giovedì dei GiovedìScienza? Leggi l'articolo di presentazione

menu articoli