Moto perpetuo e dintorni

La sindrome di Archimede Pitagorico o del genio incompreso è più diffusa di quanto si possa pensare. Professori universitari di fisica e di chimica, ricercatori, giornalisti scientifici, sono assediati da inventori del moto perpetuo, pensionati che scoprono errori della teoria della relatività di Einstein, scienziati dilettanti che risolvono il problema energetico: il mondo della ricerca ha un sottobosco curioso, nel quale si mescolano genialità e incompetenza, estro e ingenuità. Proveremo ad addentrarci, in questo sottobosco, con la guida del fisico teorico Tullio Regge, del giornalista scientifico Piero Bianucci e del regista della Rai Bruno Gambarotta, che con i primi due ha realizzato numerosi programmi televisivi di divulgazione.

author

Piero Bianucci

Giornalista scientifico del quotidiano La Stampa

Piero Bianucci

author

Bruno Gambarotta

Regista televisivo

Bruno Gambarotta

author

Tullio Regge

Istituto di Fisica Teorica, Università di Torino

Tullio Regge