SPECIALE GIOVEDÌSCIENZA
La scuola cambierà!

Oltre l’emergenza: educare al futuro

06/05/2021 alle ore 17:45 ONLINE

In collaborazione con il Forum per l’Educazione e la Scuola del Piemonte





La scuola sta vivendo anni complessi, in cui si assommano la carenza di risorse e il bisogno di adeguare i contenuti ai rapidi cambiamenti culturali e tecnologici. Nell’ultimo anno, lo stravolgimento prodotto dall’emergenza sanitaria legata alla pandemia ha evidenziato l’incrinatura dell’assetto profondo che regge la scuola così come la conosciamo e ha fatto emergere la fragilità dei suoi meccanismi di funzionamento.

Dopo la necessità della didattica a distanza, il ritorno alla scuola  in presenza dovrà porre in atto condizioni oggettive per un  cambiamento in cui la direzione e i contenuti si presentino aperti e orientabili con azioni consapevoli e competenti. 

L‘acquisizione, per tutti e per ciascuno, dell’insieme coordinato del sapere e delle chiavi per accedervi non deve avvenire attraverso la semplice trasmissione bensì tramite la ricostruzione sociale delle conoscenze, che si realizza nel processo attivo di insegnamento/apprendimento. 

Guardando oltre l’emergenza, la scuola deve continuare ad essere il luogo privilegiato dove educare le giovani generazioni al futuro, alla convivenza rispettosa con l’altro e alle sfide che ci attendono: competizione internazionale, crisi economiche, modifica degli scenari geopolitici, sviluppi impetuosi della ricerca di base e della tecnologia, problematiche ambientali e climatiche.  Così, con uno sguardo al patrimonio dei grandi maestri del passato ed un altro proiettato al futuro la scuola manterrà il ruolo che la Costituzione Italiana le ha consegnato e non sarà un ostacolo da superare, ma il più potente degli strumenti per superare gli ostacoli.

Occorre dar vita ad una scuola in cui imparare e insegnare costituiscano una fascinosa esperienza sociale di umanizzazione e dove tutti i soggetti della vita scolastica siano posti nelle condizioni di essere protagonisti, ciascuno con le proprie competenze e  responsabilità. 

Partendo da alcuni spunti forniti dal decano della pedagogia italiana Prof. Francesco De Bartolomeis, presentato dal socio Prof. Salvatore Coluccia, ci prepariamo a discutere sul futuro della scuola con chi la vive oggi.




Video integrale della conferenza




Introduzione del Prof. Salvatore Coluccia



Le pillole del Prof. Francesco De Bartolomeis





Intervento del Prof. Gianni Giardiello


Intervento del Prof. Tommaso de Luca