La chirurgia di domani

Torna all'edizione 10

La chirurgia di domani

Giovedì 14 Marzo 17.45 - Teatro Colosseo

Con la partecipazione di Tommaso G. Lubrano

Nuove tecniche chirurgiche meno invasive per il paziente e che richiedono brevi periodi di degenza, si stanno imponendo nella pratica clinica quotidiana. La laparoscopia consente di intervenire sugli organi addominali, come ad esempio la cistifellea, mediante quattro piccole incisioni della parete dell'addome. Il paziente può alimentarsi precocemente e lasciare l'ospedale già dopo due o tre giorni di ricovero. L'utilizzo di protesi biocompatibili sotto forma di piccole reti, rappresenta oggi il modo più moderno e razionale per riparare un'ernia inguinale. Grazie all'anestesia locale il soggetto operato può alzarsi e lasciare il centro chirurgico immediatamente dopo l'intervento.

Piero Pietri

Direttore Prima Clinica Chirurgica Università di Milano