Dal meccano al lego

Torna all'edizione 13

Dal meccano al lego

Giovedì 18 Marzo 17.45 - Teatro Colosseo

All’inizio di questo secolo, con la seconda industrializzazione, la tecnologia entra nel quotidiano: elettrodomestici e bricolage sono i settori in cui il prodotto tecnologico più prepotentemente arriva nelle case di tutti. Le Esposizioni Industriali hanno fatto il loro tempo. La radio e la televisione non sono ancora invadenti e prepotenti. Anche i giocattoli devono cambiare. Mechanics Made Easy: la meccanica facile è appunto il primo marchio di fabbrica con cui una ditta inglese propone ai ragazzini l’ebbrezza delle costruzioni metalliche, come la Tour Eiffel, ponti sospesi, grattacieli, ma anche automobili e tutte le altre macchine che stanno affollando città e campagne.

Arriva il Meccano, quindi l’integrazione dei famosi profilati bucati con un’infinità di dispositivi, ingranaggi, pulegge. Arriva la guerra, e dopo, con la pace, anche la plastica: a lato del declino delle costruzioni metalliche, avanzano i mattoncini di Lego con cui non si fanno solo case e castelli. E la storia ricomincia. Fino ad oggi, quando l’hardware sembra dovere subire la violenza del software. Sarà possibile una nuova tecnologia robotizzata, come suggeriscono le vetrine dei negozi di giocattoli?