Il comportamento aggressivo degli animali

Torna all'edizione 2

Il comportamento aggressivo degli animali

Martedì 23 Febbraio 17.45 - Teatro Colosseo


Gli animali si aggrediscono tra loro. Attaccano e divorano predeminacciano e affrontano individui della loro specie 

Il comportamento aggressivo degli animali, per diventare quello che noi osserviamo, ha seguito percorsi evolutivi a volte diretti, a volte tortuosi, come quello dei ragni, che per accoppiarsi devono distrarre la femmina troppo aggressiva con una preda immobilizzata. 

Quali sono poi i meccanismi fisiologici che regolano l'aggressività tra animali?  

Ormoni, come molecole organiche più piccole, e neurotrasmettitori che sono secreti nel cervello (o che lo raggiungono a partire da altri tessuti), orchestrano le attitudini aggressive degli animali. E nell'uomo? Possono accorte comparazioni con specie animali diverse delucidare qualche aspetto del comportamento aggressivo della nostra specie?  

Quando c’è il lecito, e quanto invece di illecito, nel parlare di aggressività umana come di un istinto bestiale, ineluttabilmente codificato nei nostri determinanti genetici? 

Alcuni suggestivi filmati sul comportamento delle scimmie ci aiuteranno a discuterne.