L'italia in riserva

Torna all'edizione 21

L'italia in riserva

Giovedì 09 Novembre 17.45 - Teatro Colosseo

La nostra sete di energia continua a crescere, siamo tra i popoli più energivori del pianeta. Abbiamo auto superaccessoriate e aspirapolvere potentissimi, ci svestiamo in inverno e ci copriamo d'estate. A che prezzo ambientale? E soprattutto, fino a quando? 

Non è lontano il giorno in cui queste risorse si esauriranno o cominceranno a costare troppo. Che faremo allora? 

Il blackout dell'estate del 2003, le difficoltà di approvvigionamento di gas dell'inverno 2005 e le battaglie tra i Paesi ricchi di petrolio e metano e quelli che li acquistano a prezzo sempre più caro sono campanelli d'allarme. 

L'uso dell'idrogeno come vettore energetico e il potenziamento delle fonti rinnovabili, insieme con il decentramento della produzione, sembrano la strada maestra da percorrere. Ma la responsabilità è di tutti: occorre cambiare radicalmente stile di vita, contenendo gli sprechi e rinunciando al superfluo, rivalutando una sapienza antica di secoli, capace di armonizzarsi con l'equilibrio vitale del pianeta. Siamo disposti a farlo a partire da domani?

Video della conferenza


Mario Tozzi

Mario Tozzi

Geologo CNR e divulgatore scientifico

Geologo, è primo ricercatore del CNR e lavora presso l'Istituto di geologia ambientale e geoingegneria dell'Università La Sapienza di Roma. 

Ha scritto articoli e saggi scientifici, libri divulgativi e testi per le scuole. Collabora a National Geographic, Newton, Vanity Fair e La Stampa. 

Dal 2000 conduttore e autore su RaiTre di Gaia - Il pianeta che vive. Per Rizzoli ha pubblicato Gaia, Viaggio nel cuore d'Italia (2004) e Catastrofi (2005).