Sotto la Città

Torna all'edizione 22

Sotto la Città

Scienza e Tecnologia della Metropolitana di Torino

Giovedì 21 Febbraio 17.45 - Teatro Colosseo

in collaborazione con GTT.

Come si scava una metropolitana? Come funziona un treno completamente automatico pilotato da un computer? Scendiamo nella Torino underground per svelare i segreti tecnologici della sua prima linea sotterranea.

Lo scavo della galleria è opera della TBM (Tunnel Boring Machine), la ormai famosa "talpa": si tratta di una grande fresa che ha scavato sotto corso Francia fino alla stazione di Porta Nuova e presto riprenderà la sua lenta ma inesorabile corsa verso il Lingotto. Lunga 100 metri, capace di operare immersa nell'acqua, scava lunghi tratti di galleria, sigillando polveri e rumori in sotterranea, contenendo al massimo il disagio: un vero e proprio cantiere mobile che, a una velocità di 10 metri al giorno, avanza portando con sé tutte le attrezzature necessarie allo scavo, smaltimento dei detriti e realizzazione del rivestimento della galleria. L'intero sistema di esercizio della linea è governato dal Posto di Comando e Controllo che ha sede a Collegno. Il sistema VAL, Veicolo Automatico Leggero senza conducente, garantisce una protezione dei veicoli dal rischio di collisioni, eccesso di velocità e, con il tunnel vetrato di banchina che isola la stazione dalla galleria, offre notevoli vantaggi in termini di sicurezza dei passeggeri rispetto al sistema tradizionale. Durante la conferenza un convoglio della metropolitana avrà percorso per sei volte il tratto Fermi - Porta Nuova, fermate incluse.

Video della conferenza


Ilario Signoretti

Ilario Signoretti

GTT Gruppo Torinese Trasporti

Si è laureato in ingegneria civile e trasporti al Politecnico di Torino nel 1969. Dirige la Divisione Infrastrutture e Ingegneria e la Divisione MetroFerro del Gruppo Torinese Trasporti - GTT. Negli ultimi anni si è occupato della progettazione dei lavori della Metropolitana Automatica di Torino.