SPECIALE SCUOLE - Che farai da grande? Accetta la sfida!

Torna all'edizione 24

SPECIALE SCUOLE - Che farai da grande? Accetta la sfida!

Martedì 09 Marzo 10.00 - Teatro Colosseo

SPECIALE SCUOLE

La scienza, l’ingegneria e la tecnologia hanno rivoluzionato a tal punto il nostro mondo che pochissime delle persone che vivono in un paese sviluppato ricordano che in tempi passati si lavorava per ottantacinque ore la settimana solo per sopravvivere e metà dei bambini non raggiungeva gli otto anni d’età. L’approvvigionamento di cibo e di energia, le cure delle malattie hanno subito nell’ultimo secolo inimmaginabili progressi: laser, computer, informatica hanno cambiato tutti gli aspetti della nostra vita! E il ventunesimo secolo porta con sé numerose prospettive in tutte le discipline scientifiche. L’approccio non è nuovo ma ha un nuovo nome: nano scienze e nanotecnologie (N&N). Tutte le tecnologie possono portare beneficio o danno alla società: ciò dipende dall’uso che se ne fa; è perciò importante che ciascun di noi comprenda il progresso. Il nostro mondo è completamente (e precariamente) in equilibrio, la comprensione di queste discipline in tutte le posizioni di responsabilità è vitale. L’educazione è un fattore chiave e internet deve essere inserito in questo contesto. Per questo lavorare con passione nella ricerca scientifica e tecnologica è il modo più efficace per contribuire al progresso dell’umanità e avere grandi soddisfazioni.

Sir Harold Kroto

Sir Harold Kroto

Premio Nobel per la Chimica del 1996

Premio Nobel per la chimica 1996 ha scoperto una nuova forma del carbonio oltre la grafite e il diamante. Questa molecola è costituita da 60 atomi di carbonio (C60) che formano un minuscolo icosaedro troncato delimitato da 12 pentagoni e 20 esagoni, come un pallone da calcio. Il fullerene si è rivelato uno dei mattoni fondamentali delle nanoscienze e delle nanotecnologie. Nel 1995 Kroto ha fondato il Vega Science Trust, una piattaforma che, oltre a produrre programmi Tv e web, mette in rete conferenze, lezioni, dibattiti di scienza. Una componente dell’iniziativa è “Science for Children”, che si sviluppa soprattutto sulla Rete. ESOF2010, che si svolgerà a Torino, ha in Kroto il più autorevole testimonial.