SPECIALE SCUOLE - Un mondo che va a sole

Torna all'edizione 26

SPECIALE SCUOLE - Un mondo che va a sole

La testimonianza di un meteorologo che si prepara a un futuro diverso

Mercoledì 22 Febbraio 10.00 - Teatro Colosseo

SPECIALE SCUOLE

Nell'ambito del progetto SCUOLAV della Camera di Coomercio di Torino

Ecco che tutte le crisi si sommano, non era mai successo prima: clima, ambiente, energia, risorse naturali, cibo, rifiuti, economia. Eppure la minaccia della catastrofe non fa paura a nessuno. Come fare? Ci vuole una nuova intelligenza collettiva. Stop a dibattiti tra politici disinformati o in conflitto d'interessi. Se aspettiamo loro sarà troppo tardi, se ci arrangiamo da soli sarà troppo poco, ma se lavoriamo insieme possiamo davvero cambiare. Mercalli ci porta la sua testimonianza, raccontando il suo percorso verso una tenace resilienza, ovvero la capacità di resistere ai traumi quella di affrontare serenamente un futuro più incerto, e indica il programma politico che voterebbe. Il cambiamento deve partire dalle nostre case (più coibentate), dalle nostre abitudini, più sane ed economiche (dal consumo d'acqua ai trasporti, dai rifiuti alle energie rinnovabili, dall'orto all'impegno civile). Luca Mercalli, il meteorologo di “Che tempo che fa” non le manda a dire, parla direttamente con lucido realismo, certo le previsioni non sono buone ma ci suggerisce che non possiamo più aspettarci soluzioni miracolistiche e che è meglio accendere , il cervello e le luci solo quando servono.

Video della conferenza


Luca Mercalli

Meteorologo

Si occupa principalmente di ricerca sulla storia del clima e dei ghiacciai delle Alpi occidentali. Dopo un periodo di servizio presso l'Ufficio Agrometeorologico della Regione Piemonte, ha assunto la presidenza della Società Meteorologica Italiana, la maggiore associazione nazionale del settore delle scienze dell'atmosfera. È presidente della Società Meteorologica Italiana ed è diventato un popolare personaggio televisivo grazie al programma “Che tempo che fa” di Fabio Fazio in onda su Raitre. Dirige la rivista “Nimbus” che ha fondato nel 1993 ed è autore di alcuni libri scientifici e divulgativi sulla questione del clima, l'ultimo dei quali è "Prepariamoci" Chiarelettere editore.
Ha incarichi di docenza in climatologia e glaciologia per università, e tiene corsi di specializzazione e formazione professionale.