Storia di una cellula fantastica

Torna all'edizione 31

Storia di una cellula fantastica

Scienza, cultura e natura dell’uovo

Giovedì 19 Gennaio 17.45 - Teatro Colosseo

La cellula uovo è una metafora dei grandi progressi occorsi dopo il secolo della chimica ('800) e quello della fisica ('900). La biologia rivoluziona molti paradigmi passando dalla descrizione alla sintesi del vivente. Filosofia, antropologia, economia giurisprudenza e altre discipline sono travolte e le pratiche del nostro vivere divengono biopolitiche: dalla riproduzione al fine vita, dal "di chi è il corpo, di chi sono le cellule?" alla cultura del dono, ai brevetti sul vivente, all'editing del genoma, agli OGM. Solo chi è capace di scegliere che cosa è lecito applicare delle tante innovazioni biologiche possiede la "cittadinanza scientifica" fondante la democrazia "cognitiva".


Video della conferenza


Carlo Alberto Redi

Carlo Alberto Redi

Dipartimento di Biologia e Biotecnologie dell’Università di Pavia

Carlo Alberto Redi è professore ordinario di Zoologia all'Università di Pavia. Accademico dei Lincei e socio onorario della società genetica del Cile, membro della Commissione Dulbecco di studio sull’utilizzo delle cellule staminali (2000 – 2001), e del Comitato di Bioetica della Fondazione Umberto Veronesi. Con Manuela Monti della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, svolge ricerche sulla caratterizzazione di cellule germinali staminali prelevate da ovari umani e murini.