La sindrome delle ossa bucate

Torna all'edizione 5

La sindrome delle ossa bucate

Giovedì 07 Febbraio 17.45 - Teatro Colosseo

Lo scheletro, oltre ad essere l’impalcatura di sostegno del nostro corpo, svolge l’importante funzione di banca del calcio. Questo ione infatti è fondamentale per attività fisiologiche vitali come la contrazione cardiaca e muscolare ed è il “secondo messaggero intracellulare” in una grande quantità di reazioni biologiche. La sua concentrazione nel sangue è mantenuta costante anche grazie alla particolare struttura delle ossa che sono in grado di liberare ioni calcio ogni qualvolta il bilancio tra assunzione alimentare ed escrezione urinaria risulti negativo. Come ogni banca, il deposito di calcio nello scheletro deve essere reintegrato: se ciò non avviene il risultato è il deficit, cioè l’osteoporosi. Questa patologia, considerabile una malattia sociale per la sua diffusione ed i suoi costi, colpisce prevalentemente le donne non più giovani e può essere più facilmente prevenuta che curata.