Moto perpetuo e dintorni

Torna all'edizione 6

Moto perpetuo e dintorni

Giovedì 14 Novembre 17.45 - Teatro Colosseo

La sindrome di Archimede Pitagorico o del genio incompreso è più diffusa di quanto si possa pensare. Professori universitari di fisica e di chimica, ricercatori, giornalisti scientifici, sono assediati da inventori del moto perpetuo, pensionati che scoprono errori della teoria della relatività di Einstein, scienziati dilettanti che risolvono il problema energetico: il mondo della ricerca ha un sottobosco curioso, nel quale si mescolano genialità e incompetenza, estro e ingenuità. Proveremo ad addentrarci, in questo sottobosco, con la guida del fisico teorico Tullio Regge, del giornalista scientifico Piero Bianucci e del regista della Rai Bruno Gambarotta, che con i primi due ha realizzato numerosi programmi televisivi di divulgazione.

Tullio Regge

Istituto di Fisica Teorica, Università di Torino