Aggiungi trent’anni a tavola

Torna all'edizione 6

Aggiungi trent’anni a tavola

Giovedì 05 Marzo 17.45 - Teatro Colosseo

Negli ultimi tempi la media della vita in Italia si è notevolmente allungata, fino a sfiorare gli ottant’anni. 

Qual è il segreto? Oltre ad una migliore condizione sociale e alla scoperta di tanti farmaci, alla base c’è un’alimentazione più adeguata all’allungamento della nostra vita.

Una maggiore introduzione di fibra alimentare, che deriva dal maggior uso di verdure; un maggior uso di olii vegetali, come l’extravergine di oliva; un minor uso di proteine animali, che sono sempre accoppiate ai grassi saturi (quelli che comunemente vengono definiti “cattivi”) e una più giusta ripartizione dei carboidrati complessi, tipo pasta e riso, hanno ricreato condizioni psico-fisiche quasi ottimali.

Ci sono ancora abusi alimentari, ma con la maggiora informazione giornalistica, nel giro di un decennio, molte malattie scompariranno quasi del tutto e ciò ci permetterà di vivere ancora più a lungo di quanto si vive oggi.

Giorgio Calabrese

Giorgio Calabrese

Medico dietologo

È laureato in medicina e chirurgia e specializzato in scienza dell'alimentazione. Nel 1998 ha lavorato come visiting professor presso la Boston University School of Medicine. È un esperto nutrizionista autore di ricerche pubblicate su autorevoli riviste internazionali, e, con la sua attività divulgativa in televisione, libri, periodici e giornali (tra cui "La Stampa", "Tuttoscienze" e "Specchio"), ha contribuito a diffondere la cultura alimentare nel nostro paese. Insegna all'Università Cattolica di Piacenza e nelle università di Torino e di Boston.