Il grande successo dei dinosauri

Torna all'edizione 7

Il grande successo dei dinosauri

Giovedì 18 Febbraio 17.45 - Teatro Colosseo

I più piccoli avevano le dimensioni di un pollo, i più grandi pesavano quanto 7 maschi di elefante. Furono i primi veri camminatori terrestri, le zampe ritte sotto il corpo a sostenere il peso e gli scheletri costruiti come opere di ingegneria.

Erbivori, carnivori e onnivori, avevano denti specializzati per ogni particolare tipo di dieta. Alcuni con occhi grandi e frontali, erano in grado di localizzare con precisione un oggetto; altri, dalle narici sviluppate, avevano un buon senso dell’olfatto; altri emettevano richiami ed erano dotati di un fine udito. Certi predatori cacciavano in gruppo prede più grandi di loro; e queste ultime si associavano in branchi a scopo di difesa. Molti avevano siti di nidificazione in comune  e curavano la prole dopo la schiusa. E se i giganti procedevano a circa 3 chilometri l’ora, gli animali dalla struttura più snella erano capaci di scatti veloci, raggiungendo i 40 chilometri orari.

Alcuni avevano, in proporzione, cervelli più sviluppati dei rettili attuali. Dominarono sulla Terra 140 milioni di anni, più di qualsiasi altro gruppo di Vertebrati, e diedero origine agli Uccelli: furono un successo dell’evoluzione, I dinosauri, e non gli animali goffi, lenti e stupidi che siamo soliti imamginare.